PROCEDURE PER IL LABORATORIO

I documenti di seguito presentati sono strutturati in due sezioni: procedure gestionali e procedure tecnologiche.

La prima sezione (procedure gestionali) riguarda:

  • (pag. 1-35) la gestione di tutte le attività di laboratorio non direttamente connesse con l’allestimento pratico di preparazioni galeniche. Per ognuno degli argomenti trattati sono stati predisposti modelli standard per gli allegati da redigere.
  • (pag 37-67) procedure per la gestione degli apparecchi e degli utensili. Per ciascun apparecchio sono stati predisposti modelli standard per gli allegati da redigere.

La seconda sezione (pag. 71-115 – procedure tecnologiche) riporta indicazioni pratiche sulla metodica da seguire per l’allestimento di diverse forme farmaceutiche ed in particolare fornisce un supporto per l’allestimento di: polveri per applicazione cutanea e polveri per uso orale, preparazioni auricolari, preparazioni liquide per applicazione cutanea, preparazioni liquide per uso orale, preparazioni nasali, preparazioni oftalmiche, preparazioni oromucosali, preparazioni rettali, preparazioni semisolide per applicazione cutanea, preparazioni vaginali, preparazioni farmaceutiche destinate all’uso veterinario.

Le Farmacie, dopo essersi identificate ed avere dato il consenso al trattamento dei dati comunicati, possono scaricare una delle seguenti Procedure, a seconda del tipo di gestione del loro laboratorio galenico:

  1. Procedure Gestionali e Tecnologiche per il Laboratorio Galenico della Farmacia Accreditate da parte della FOFI il 16/06/2008 come nuovo codice di preparazione per le farmacie che seguono le Norme di Buona Preparazione dei Medicinali in Farmacia.

  2. Procedure Gestionali e Tecnologiche per il Laboratorio Galenico della Farmacia Utilizzabili su base volontaria dal farmacista che intenda allestire medicinali seguendo il DM 18/11/2003 “Procedure di allestimento dei preparati magistrali e officinali”.

I commenti sono chiusi.